Cotto vede già Alvarez o Golovkin nel mirino

Cotto Alvarez Golovkin

Miguel Cotto si appresta alla difesa del titolo WBC dei mesi medi contro l’australiano Daniel Gaele (31-3) il 6 Giugno alla Barclays Arena di New York e, se vincerà, dovrà sfidare obbligatoriamente Gennary Golovkin per poter conservare il titolo. La vittoria di Cotto sembra molto verosimile visti i risultati convincenti degli ultimi incontri da quando è stato preso sotto l’ala protettrice di Freddie Roach,

tra coi il storico incontro con Sergio Martinez che gli ha permesso di essere il primo Portoricano della storia a vincere il titolo mondiale in 4 categorie diverse.

Ma sarà veramente Golovkin il prossimo avversario di Cotto?

Di recente Tom Loeffler di K2 Promotions ha anunciato l’inizio di una trattativa con Roc Nation Sport per un possibile incontro tra il campione Portoricano e Saul Alvarez per il titolo della categoria dei super welter. Ci sono molti indizi che fanno sembrare l’incontro tra Cotto e il Canelo probabile, il primo è che Cotto aveva già espresso la sua intenzione di combattere con Alvarez ancora prima di salire alla 160 libre per affrontare Sergio Marinez, inoltre Miguel ha avuto difficoltà a raggiungere il peso per la categoria dei medi. Al peso con Martinez, Cotto si era presentato con 5 libre al disotto il limite massimo mentre per l’incontro di Giugno contro Gaele il limite è stato fissato a 157 libre. Il portoricano è sicuramente un super welter naturale e avrebbe difficoltà ad affrontare un peso medio come Golovkin che scaturisce la potenza di un medio massimo.

D’altra parte ci sono degli elementi che fanno pensare che Cotto non dovrebbe rifiutare l’incontro con Golovkin per l’attuale cintura. Innanzitutto perderebbe il titolo WBC, che rappresenta il titolo più prestigioso dei pesi medi ammenochè il team di Golovkin non decida di rimandare il match di almeno 4 mesi.

Tom Loeffler ha chiarito Golovkin riceverebbe un risarcimento per poter permettere Cotto e Canelo di sfidarsi garantendosi di conseguenza la possibilità di sfidare il vincitore.

Saul Alvarez, che ha un impressionante record di 45-1-1, viene da una convincente vittoria con James Kirkland per KO alla terza ripresa e aspetta il risultato della trattativa con Roc Nation Sport per determinare chi sarà il suo prossimo sfidante.

Quindi la sfida tra due dei campioni più potenti della boxe moderna sembra essere molto verosimile e bisogna solo attendere il risultato molto prevedibile dell’incontro tra Miguel Cotto e Daniel Gaele del prossimo 6 Giugno.