Chi è il Re dei Super­leggeri ?

re dei superleggeri khna

Nell’arco di 2 settimane abbiamo assistito a 2 incontri che hanno coinvolto quattro dei migliori superleggeri del momento.

Il primo incontro ha visto Danny Garcia, giovane pugile Newyorkese di origini Portoricane diventato famoso per la sua shockante vittoria per KO contro Amir Khan, e Lamont Peterson, da anni considerato il migliore pugile della categoria.

Danny Garcia questa volta non è riuscito a sfruttare la sua imprevedibile esplosività e, nonostante sia ancora detentore dei titoli più importanti della categoria, ha dimostrato di non riuscire ad adattare il suo stile all’eccellente tecnica di Peterson.

La vittoria per majority decision sta stretta ad entrambi visto che Peterson, in difficoltà nei primi rounds, è riuscito progressivamente a prendere le distanze impostando l’incontro al centro del ring in modo da imporre il suo stile elegante ed elusivo.

Il secondo incontro notevole è stato Lucas Matthysse, potente argentino proveniente dallo stesso team olimpionico che includeva Maidana, e Ruslan Prodovnikov, grande incassatore russo che si è di recente fatto sfuggire la vittoria della carriera contro Bradley per eccesso di entusiasmo.

Sebbene la vittoria è stata per majority decision, Matthysse ha dimostrato ancora una volta di essere uno dei pugili più potenti pound for pound con un impressionante statistica del 83% di vittorie prima del limite candidandosi per il titolo di re dei superleggeri.

Considerando i recenti incontri, rimane da chiedersi quale sarà il prossimo incontro che stabilirà il re della categoria. Matthysse ha già travolto Peterson, all’epoca dominato contrastato delle 140 libre, mandandolo al tappeto 4 volte in 3 rounds. Garcia invece ha incrociato i guanti con l’argentino nel 2013 vincendo con una discussa decisione unanime.

Quello che rimane agli appassionati di questa categoria piena di talenti è quindi sperare nel rematch tra Matthysse e Garcia che potrebbe essere fissato entro la fine dell’estate.